domenica 15 giugno 2008

RIDUCI - RIPARA - RICICLA


Nonostante il tempo il tempo non fosse dei più promettenti e la distanza alquanto preoccupante, il triciclo da trasporto ha dato prova della sua versatilità, adempiendo egregiamente ad un altro sporco incarico, prestandosi al trasporto di pattume!
Plastica, Carta e Umido, accuratamente selezionati e differenziati in occasione del pranzo annuale del Circolo i 4 Mori di Rivoli, sono stati conferiti ai rispettivi cassonetti con sole sei mani e due pedali!

3 commenti:

GabrieleDelCarlo ha detto...

ma nessuno che rompe il ghiaccio...che noia....

magociclo ha detto...

Eccolo il rompi...ghiaccio!
Dai Gabriele, il blog è interessante, ben organizzato, accattivante con le sequenze delle foto. Ora devi solo essere costante e riuscire a postare ogni giorno una notizia, un'idea, uno spunto di riflessione. Così, piano piano troverai lettori dapprima curiosi, poi interessati, infine "blogdipendenti" che non potranno fare a meno di entrare almeno una volta al giorno nelle tue pagine, anche commentandole.
In bocca all'automobilista ("crepi l'automobilista" è la risposta!)

magociclo

Alberto ha detto...

Ogni giorno una notizia è tanto, diventerebbe poi inseguibile! :-D Vi ho aggiunti tra i miei feeds, almeno un commentatore assiduo ora l'avete! :-D

"L'uomo.. Per trasportare un grammo del proprio peso per un chilometro in dieci minuti, consuma 0.75 calorie.. è una macchina termodinamica più efficiente di qualunque veicolo a motore.. L'uomo in bicicletta può andare tre o quattro volte più svelto del pedone, consumando però un quinto dell'energia"


da Ivan Illich "Energie et équité"